NEWS
Loading...

LA QUADRATURA DELLA POETICA DI LUCHINO VISCONTI



Qual è stata una delle chiavi di scrittura (e di lettura) della filmografia di Luchino Visconti? Una, senza dubbio, la dicotomia fra il mondo aristocratico, da cui lui proveniva, e quello popolare, che tanto intensamente ha raccontato in molte sue opere.

Ludwig occupa la sua posizione nel mondo aristocratico, anche nel quadrato semiotico
I suoi appassionanti personaggi, da Ludwig a Rocco e i suoi fratelli, dal principe di Salina a Sandra e Gianni, vivono, amano, si tormentano sempre nell'equilibrio delle forze semantiche in gioco.

Il principe Salina e la sua famiglia stanno  nel settore aristocratico

I suoi film, da Bellissima a La Terra trema, da Senso a Lo straniero, trovano tra loro un equilibrio narrativo, contribuendo ad arricchire la poetica di Luchino Visconti e a regalarci opere senza tempo.

ADV



Come, sinteticamente, raccontare quindi le dinamiche di complementarietà, contraddizione e contrarietà che animano i suoi capolavori se non con un quadrato semiotico?



Ecco dunque il quadrato semiotico della filmografia di un grande artista che tanto ha lasciato al mondo della cultura.

0 commenti: