NEWS
Loading...

I SIMBOLI DEL TEST DI PERSONALITÀ


La semiotica affonda le sue radici in svariati campi dello scibile umano. Uno di questi è la psicologia, con le sue figure archetipiche e i suoi simboli, innestati in modo misterioso, secondo la teoria dell'inconscio collettivo di Jung, nel nostro inconscio, sin dalla nascita.

Carl Gustav Jung, padre della psicologia analitica
Un esempio è dato dalla intensa simbologia dei test di personalità come quello che segue.

Occorre visualizzare dapprima nella mente una situazione e descriverla minuziosamente.

Ci si trova in un bosco. Descrivetelo, così come lo immaginate. È buio? È pieno di raggi di sole che filtrano fra i rami? È disabitato oppure si intravedono scoiattoli e si sentono cinguettii?

A un certo punto, camminando si trova una chiave. Anche qui descrivetela minuziosamente e prendete appunti sul vostro comportamento.

Poco dopo trovate una casa nel bosco. Descrizione e vostro comportamento.

Poi un corso d'acqua. Che fate? Come appare?

Infine un muro. È alto? È basso? Descrivetelo e raccontate il vostro comportamento.

ADV




Ora, dopo aver scritto le vostre impressioni, potete leggere il significato della simbologia, da cui potrete arguire il vostro profilo psicologico e le vostre reazioni rispetto a vari eventi e valori esistenziali.

Il bosco è simbolo della vostra vita. È come la vedete, buia o luminosa, allegra o triste, piena o vuota.

Il bosco, simbolo della vostra vita
La chiave è il simbolo del denaro. La chiave è semplice o barocca? A seconda della risposta il denaro riveste poca o moltissima importanza nella vostra vita, gli date poco o enorme valore. La chiave la tenete o la lasciate per terra? Ecco la vostra attitudine all'avidità o no.

La chiave, simbolo del denaro

La casa è il simbolo della morte. Avete timore quando vi avvicinate alla casa o no? È buia e misteriosa o luminosa e accogliente? È abitata o disabitata? È ben tenuta o diroccata? Ci entrate tranquillamente, sbirciate appena dalla finestra, passante oltre ignorandola o scappate a gambe levate? Ecco, questo è il vostro atteggiamento inconscio e profondo nei confronti della morte.

La casa, simbolo della morte
Il corso d'acqua è simbolo del sesso, della vostra vita intima. Come la vedete nel profondo del vostro inconscio? Un laghetto tranquillo o un torrente spumeggiante? Uno stagno putrido o il mare in cui vi immergete? Una cascata o un placido fiume? Cosa fate? Vi bagnate solo le mani, lo ammirate senza toccare l'acqua, vi allontanate per paura di bagnarvi o vi immergete felici? Ecco la vostra più profonda e inconscia risposta.

Il corso d'acqua, simbolo del sesso
Il muro è simbolo di Dio. È  alto e minaccioso? Vi impedisce il passaggio? È un delizioso muretto a secco con muschio, erbe e fiorellini di campo su cui vi sedete confidenti per ammirare il paesaggio? Circoscrive un luogo inaccessibile o è un elemento del paesaggio che non vi interessa e da cui vi tenete a debita distanza? Ecco il vostro rapporto più interiore e nascosto con il sacro.

ADV



Generazioni di psicologi hanno utilizzato questo interessante test della personalità le cui risposte variano con il trascorrere degli anni, perché cresciamo, cambiamo, ci evolviamo (o involviamo).

Il risultato, dal punto di vista semiotico, è l'allegoria della nostra vita.

Interessante, no?

0 commenti: