NEWS
Loading...

SINTEXT: UN PONTE TRA ESIGENZE UMANE E DIGITALI


Il SINTEXT è una delle più moderne tecniche di scrittura sintetica, adatta alle redazione di testi SEO oriented per siti web e indicata per le apps e i siti mobile (che devono essere progettati diversamente da quelli tradizionali, come insegna il Semiomarketing, a causa delle diverse aspettative degli utilizzatori di tali supporti).

Il SINTEXT partendo da tecniche di scrittura ampiamente sperimentate, rielabora l'uso dell'analogia, della sinestesia, della limitazione di ridondanze testuali, contestuali e temporali, elimina la lessicalizzazione, per passare all'impiego più opportuno di parole piene, strumento e di potenza.

A ciò aggiunge l'uso oculato delle keyword e degli aggettivi tenendo sempre presente le esigenze degli algoritmi dei motori di ricerca, i canoni di apps e mobile usability di Nielsen, e le sempre più marcate limitazioni di attenzione dei lettori e di spazio disponibile.

ADV




Il SINTEXT è dunque un anello di congiunzione tra esigenze di SEM e esigenze percettive umane, tra valore connotativo e denotativo dei termini utilizzati, attento al potenziamento del valore semantico ed emotivo dei vocaboli, alla loro organizzazione in sintassi semplificata, alla ottimizzazione del testo verbale, in armonia con gli altri registri comunicativi.

Il semiomarketing, che del SINTEXT è padre, ha infatti quale scopo quello di scomporre e ricomporre il testo comunicativo in maniera modulare con le più moderne, sofisticate e affidabili tecniche di analisi e con strumenti scientifici e cognitivi più duttili e capillari delle sole teorie di comunicazione classica e di marketing.

La comunicazione è la strada che il marketing percorre per ottenere i risultati di businnes. Il semiomarketing è una corsia preferenziale che viene offerta alle aziende in grado di coglierne le potenzialità.

Tutto ciò per un fine ben preciso: ottimizzare il processo di conversione target/cliente.

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Sembra interessante, sicuramente ne parlerò in azienda.

Anonimo ha detto...

bellissimo, è scritto davvero bene..
è certamente interessante, come si fa ad impararlo?

Cinzia Ligas e Fausto Crepaldi ha detto...

Qui trovi le indicazioni per il corso di SINTEXT a Milano del 9 luglio

http://polisemantica.blogspot.com/2011/06/scrivere-in-sintext-per-apps-e.html

Saluti

ELMANCO / Stefano Ricci ha detto...

L'argomento è interessante, ma in pratica cosi si intende per "SINTEXT"?
Esempi?

Cinzia Ligas e Fausto Crepaldi ha detto...

@Stefano. Grazie per l'interesse. SINtetic TEXT. Come si evince dal post è un modo di scrivere condensato e non solo"tagliato".

In pratica si fa come quando si cucina il ragù, si decanta il prodotto sino a quando non è ristretto, ma comunque gustoso, e piacevole. Sono tecniche di scrittura sintetica adatte per la redazione dei testi delle app, ma anche funzionalissime per la redazione di testi seo oriented.

Testi sintetici, efficaci, emotivamente coinvolgenti, evocativi, persuasivi.

E' quindi una tecnica di perfezionamento (e a volte in disaccordo con alcune sue indicazioni) dell'antica web writing.

Dai un'occhiata anche a questo articolo: http://www.musanana.it/pagina.asp?IdNews=74&IdCat=3

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
pixelangry ha detto...

Interessante, ma è come la web semantica o parliamo proprio d'altro?