NEWS
Loading...

Il lavoro, la Cina, le punizioni dei manager e la saggezza antica dei latini

Una foto che potrebbe diventare il simbolo della nuova schiavitù trasformista, presentata come esempio di dedizione al lavoro, soprattutto in periodi di crisi economica.

A Chengdu pioveva e faceva freddo, c'erano 11 gradi, ma questo non ha fermato un'azienda alimentare locale che ha punito dieci manager per il mancato raggiungimento degli obiettivi facendoli correre sotto l'acqua in pantaloncini e a torso nudo, affiancati da giovani donne vestite in abiti leggeri.

Dieci chilometri al gelo per le strade della città, tutti impiegati nella sezione marketing,

I giovanotti correvano dietro alla limousine in cui sedeva la dirigente protagonista dell'iniziativa. "Abbiamo
fatto un accordo all'inizio del 2012.

Chiunque avesse fallito avrebbe corso lungo la 3rd Ring Road", ha confermato  la manager.

Il patto prevedeva dieci chilometri per gli uomini e cinque per le donne.

La situazione è in assoluta antitesi con le mode del nostro Paese in cui chi sbaglia di solito viene premiato con incarichi ancora più prestigiosi, ma anche con sinistra similitudine ai campi di lavoro di varie tirannie.

Ora il tiranno è il denaro, simboleggiato dalla limousine, che fa accordi con la dignità delle persone, spacciando poi queste vessazioni come il rispetto di un accordo.

Riusciremo mai a seguire il monito di Orazio "est modus in rebus"?

0 commenti: