NEWS
Loading...

Spot Sky: Un'ottima annata

Analizziamo brevemente questo vecchio spot (2007) realizzato da Sky per l'inizio dell'allora campionato di calcio trasmesso dall'emittente satellitare che risulta degno di nota.

E' divertente e accattivante perché gli autori hanno saputo coniugare il loro talento creativo con ben note e collaudate regole comunicative.

La figura retorica (più evidente) su cui si regge lo spot è la metafora e qua e là si intravedono altre
raffinatezze, tra cui l'uso di una presupposizione.

Vediamo come la metafora usata è quella della buona annata di vendemmia, in cui i frutti, amorevolmente coltivati, curati e selezionati, sono i campioni di calcio delle nostre squadre, da Buffon a Materazzi, passando per Kakà.

La metafora si sposta dalla vigna alla cantina, dove sono "imbottigliate" le migliori squadre della stagione in corso.

Alla fine dello spot Lippi (icona dell'allenatore di calcio e simbolo dell'accorto vignaiolo) esclama a tutti i contadini/tifosi "questa è la migliore annata di sempre" (giocando sul calembour annata della vendemmia e annata-stagione di campionato).

L'implicito scherzoso si ha quando Lippi, come per saggiare la maturazione del frutto, dà una benevola manata sulla testa di Materazzi ( la presupposizione è quella di parlare a chi conosce i trascorsi del giocatore ai Mondiali appena giocati e la celeberrima faccenda della "testata").

Bello quando la professionalità si coniuga alla fantasia, vero?

0 commenti: