NEWS
Loading...

Silvio Berlusconi e il nuovo "contratto con gli italiani"

Durante un'intervista con l'Agenzia Televisiva Parlamentare "Vista", il leader del Pdl Silvio Berlusconi ha mostrato il nuovo contratto con gli italiani.

Il Contratto con gli italiani è, storicamente, un documento presentato e firmato da Silvio Berlusconi l'8 maggio 2001, con il quale l'allora capo dell'opposizione si impegnava, in caso di vittoria elettorale, a varare varie riforme riassunte in 5 punti e, in caso di mancata realizzazione di almeno 4
punti, a non ricandidarsi alle successive elezioni politiche.

Occorre dire che Berlusconi crede fortemente nelle potenzialità della ridondanza spaziale e temporale.

La iterazione continua produce i suoi risultati, non è una questione di raziocinio, l'efficacia viene provata da innumerevoli esperimenti.

Ripetere continuamente i medesimi concetti, con i medesimi riti, porta a risultati interessanti.

Lo dicevano anche gli antichi che "repetita iuvant". L'importante è non cadere nella trappola della iperidondanza.

Il video del nuovo contratto:



Post correlati: La iperidondanza

0 commenti: