NEWS
Loading...

LA FONOSEMIOTICA DI CRAI: LA SPESA È FANTASTICA


Vi presentiamo uno spot comunicativamente efficace, almeno dal punto di vista di evidenziazione del marchio.

Consideriamo l'aspetto fonosemiotico del testo: la canzoncina stonata, ben lontana dall'essere un jingle professionale, diventa un elemento vincente dello spot: permette l'identificazione del telespettatore (il testimonial è un tipo comune, chiunque potrebbe cantare così sotto la doccia) e la fuoriuscita dagli schemi canori comuni favorisce la memorizzazione del marchio e della musichetta di accompagnamento, che diventa un tormentone orecchiabile.



Insomma, lo spot può piacere o non piacere, ma è indubbio che non passa inosservato e soprattutto non permette che venga dimenticato il marchio dell'azienda produttrice: "Crai, crai, spesa fantasticaaa..."

Il sovrascopo è raggiunto.

1 commenti:

simone ha detto...

Lo spot é semplice quanto efficace.
Un' esempio di come una buona dose di creatività possa valere più di qualsiasi somma investita.
Tutti ormai abbiamo in mente il nome "Crai" ed é un risultato enorme se pensiamo che fino a poco tempo ci era pressoché sconosciuto.

simone
ilcomunicatore