NEWS
Loading...

IL LIBRO DELLA GIUNGLA, MOWGLI E GLI ARCHETIPI


Vi ricordate le avventure di Mowgli, Baloo e Bagheera?

Il libro della giungla è una raccolta di racconti di Rudyard Kipling del 1894.

Il protagonista di quasi tutti i racconti è Mowgli, un ragazzino dell’India del 1800, che viene allevato da dei lupi nella giungla. Mowgli impara la Legge della Giungla assieme all’orso Baloo, alla pantera Bagheera, al lupo capobranco Akela e al colonnello degli elefanti Hathi.

Bagheera è l'aiutante nel modello attanziale de Il libro della Giungla

All'interno della struttura di narrazione abbondano molti trucchi che servono a rendere la storia più interessante e dinamica. Fra questi troviamo l'uso del quadrato semiotico.

Uno di questi è basato sulle seguenti dinamiche di opposizione/complementarietà e contraddizione:

Predatore - Shere Khan, la tigre assassina
Preda - tutti gli animali del romanzo che in natura lo sono
Non predatore - Orso Balù, grande amico del protagonista, che si nutre di formiche, miele e bacche
Non preda - Mowgli, che pur essendo il più debole e indifeso, ha dalla sua parte l'intelligenza umana.

Re Luigi, che vorrebbe essere umano, è il Non Uomo del quadrato semiotico
oppure abbiamo anche

Uomo - gli uomini del villaggio, il padre di Mowgli ucciso da Shere Khan
Animale - tutti i personaggi abitanti della giungla del romanzo
Non Uomo - Luigi, Re delle Scimmie che vuole imparare a usare il fuoco
Non Animale - Mowgli, che credeva di essere un lupo, essendo stato allevato dal branco e poi scopre di essere diverso, di essere un Uomo

Shere Khan è uno degli opponenti di Mowgli 
Non solo; come in ogni storia ben concepita abbiamo anche il modello attanziale che nella storia è:

Soggetto - Mowgli
Oggetto - vivere tranquillo nella giungla
Aiutante - Bagheera, il branco dei lupi, Baloo
Opponente - Shere Khan, kaa il serpente
Destinante - Shere Khan che lo vuole uccidere
Destinatario - Lo stesso Mowgli che libera la giungla dall'assassino Shere Khan e vive felice

Molti dei personaggi de Il libro della Giungla sono archetipi del Viandante e del Guerriero
Shere Khan, Baloo, Bagheera e Mowgli sono archetipi del viandante e del guerriero.

Mowgli è anche archetipo dell'orfano, dell'innocente, del mago e del guerriero.

ADV




Usando i quadrati semiotici, il modello attanziale e gli archetipi, Kipling ha creato un testo narrativo avvincente, coinvolgente, dinamico, in cui inconsciamente siamo portati a immedesimarci, ad ammirare o a odiare i personaggi proposti.

La semiotica è da sempre una potente arma a servizio della letteratura e del cinema.

0 commenti: