BEPPE GRILLO E L'IMPLICAZIONE ALLEGORICA: FARE IL BOTTO SUBITO O DI NUOVO ALLE URNE


"È solo questione di tempo: se non facciamo il botto subito, lo facciamo in autunno. Restando così la situazione, torniamo alle urne fra sei mesi", ha detto Beppe Grillo  in un'intervista pubblicata dal quotidiano "Il Secolo XIX".

Secondo alcuni sondaggi pubblicati, il M5S sarà la terza forza politica in Parlamento dopo le elezioni di fine mese.

Vi è una implicazione nella frase pronunciata dal leader del M5S: così come è previsto che accada, le elezioni renderanno il Paese ingovernabile per Bersani, possibile vincitore, che sarà osteggiato da Berlusconi, seconda maggiore forza politica. il M5S non avrebbe sufficiente potere per cambiare la situazione.

Solo se il M5S avesse il pieno potere, è l'implicazione, le cose potrebbero cambiare in Italia, in caso contrario si sarà sempre da capo a dodici, chiunque sia a vincere.

Ecco perché l'uso della allegoria "fare il botto" per indicare la piena e completa vittoria.
BEPPE GRILLO E L'IMPLICAZIONE ALLEGORICA: FARE IL BOTTO SUBITO O DI NUOVO ALLE URNE BEPPE GRILLO E L'IMPLICAZIONE ALLEGORICA: FARE IL BOTTO SUBITO O DI NUOVO ALLE URNE Reviewed by Polisemantica on venerdì, febbraio 08, 2013 Rating: 5

1 commento:

Anonimo ha detto...

Certo,Grillo ha ragione, non riesco a capire come gli Italiani si fidano ancora di questa gentaglia. Devono capire che l'unica alternativa a questi ladroni e' proprio e solo il M5S

Powered by Blogger.