NEWS
Loading...

FINECO E ZURICH: QUANDO LA PUBBLICITÀ DÀ I NUMERI


Come descritto nei maggiori manuali di riferimento e appreso nelle varie scuole di comunicazione l'ufficio marketing svolge un ruolo fondamentale per la prassi pubblicitaria: imposta le regole fondamentali che poi un buon comunicatore deve tradurre per il target di riferimento, in un contesto mass-mediatico o per il navigante modello secondo le indicazioni della relazione bipolare proposte dalla Net Semiology.

Esiste purtroppo l'abitudine di bypassare questo fondamentale passaggio o di imporre la propria visione "marketing oriented" all'agenzia di comunicazione.

ADV




È il caso emblematico registrato in questi giorni per i messaggi pubblicitari di Fineco e Zurich, nei quali si evidenzia la "customer satisfaction" attraverso le "enumerazioni" dei dati in percentuale: il 91% di clienti soddisfatti per Fineco e un simile risultato evidenziato da Zurich.

Anche la comparazione tra i dati proposti in rosso e quelli in blu non aiuta più di tanto.

Risultati notevoli per gli addetti ai lavori, non c'è dubbio, ma che lasciano notevole perplessità nel target di riferimento. Se un analista di Fineco può andare orgoglioso per il 91% di clienti soddisfatti (e c'è da esserlo) un brivido di terrore scorre nella schiena del potenziale cliente e un dubbio atroce lo assale: "solo il 91%"? e se io facessi parte del 9% di clienti insoddisfatti?"

2 commenti:

Daneel Olivaw ha detto...

giuro che ho pensato esattamente questa cosa l'altro giorno quando ho trovato il 91% che occupava tutta la porta della metropolitana in cui stavo per entrare...

91% per me è poco. puttosto meglio non mettere nessun dato.

Anonimo ha detto...

non concordo! 91% mi sembra un tasso elevatissimo, se pensate che si parla di BANCA! quanti ti voi sono soddisfatti della propria banca? provate a pensarci seriamente. non si tratta di un prodotto, come delle scarpe Nike o un lettore ipod, ma di una società che offre servizi bancari. francamente la campagna mi ha colpito parecchio.. e il 9% è un valore negativo veramente basso; nessuno è perfetto, tantomeno Fineco..quindi ci sta e la campagna non li fa passare nemmeno per sbruffoni, ma onesti e seri.