NEWS
Loading...

E...STATE CON NOI: LA SINDROME DELL'AIUTANTE


Ogni estate le città si attivano per organizzare eventi per i sempre più numerosi italiani che rimangono a casa e non partono per le ferie estive. In ogni angolo quindi appaiono cartelloni che rassicurano i cittadini sulla presenza e l'aiuto delle varie associazioni durante i periodi tradizionalmente dedicati alla vacanze.

Vi è in questi casi un molto poco originale uso del copywriting con conseguente abuso di slogan quale "e...state con noi".

Dal punto di vista comunicativo abbiamo l'utilizzo della figura dell'aiutante (uno degli elementi che costituiscono il modello attanziale), che viene in soccorso dell'archetipo dell'orfano, utilizzando uno pseudo-calembour (estate, nel senso di stagione e e...state nel senso di vicinanza).

La sindrome dell'aiutante in questa locandina del comune di Milano
Un modello comunicativo, insomma, abbastanza elementare e dozzinalmente usato, ma a quanto pare, pure se banale, chiaro a sufficienza per rincuorare (o far rassegnare?) i nostri connazionali che si trovano, ogni anno, con sempre meno soldini da spendere per le ferie ai monti o al mare e con sempre più eventi estivi consolatori in città.

Per concludere in tema, buone vacanze a tutti, in questi giorni f...estivi, specialmente a voi che r...estate in città.

Buona estate anche a voi, copywriter di stagione , non prendete a t..estate il muro, ma consolatevi con il pensiero che se p...estate i piedi forse qualche bello slogan per le prossime estati vi verrà in mente, prima o poi...

Ricordiamo infine a settembre l'appuntamento milanese di "PERSUASIVE WRITING: scrivere e comporre testi persuasivi" per influenzare scelte e comportamenti del lettore mediante gli stratagemmi delle più efficaci tecniche di comunicazione verbale.




Maggiori info in questo post.

0 commenti: