NEWS
Loading...

I simboli di Papa Francesco, lo stemma e il motto

A giudicare dalle scelte iconico-teoriche appena comunicate, sembra che le linee-guida del pontificato di Papa Francesco seguiranno la scia della sua passata attività vescovile: il Papa “umile” (appellativo conferitogli dai fedeli e dai media) ha deciso infatti di mantenere gli stessi simboli che hanno caratterizzato la sua precedente carica ecclesiastica.

Lo stemma utilizzato da Francesco I è composto da una serie di immagini allegoriche sapientemente collegate tra loro: fulcro dell’immagine è indubbiamente il sole, simbolo dell’ordine dei
Gesuiti di cui fa parte Bergoglio, accompagnato dalla stella e il fiore di nardo, che rappresentano rispettivamente la Madonna e San Giuseppe.

La composizione delle tre figure risulterebbe, quindi, come un richiamo allegorico alla Santa Famiglia.

Neanche per il motto si rileva una soluzione di continuità tra le diverse cariche investite da Bergoglio.

L’espressione “Miserando atque eligendo”, tratta dal Vangelo di Matteo e riportata nell’Homilia 21 di San Beda il Venerabile, racchiude in sé due concetti fondanti della religione cristiana: misericordia e scelta.

L’episodio evangelico da cui  la frase è tratta narra dell’incontro tra Gesù e Matteo, spietato esattore delle tasse: con un solo sguardo, carico d’amore e misericordia, Cristo sceglie il suo futuro apostolo, invitandolo a seguirlo sulla sua strada.

La stessa strada, caratterizzata da misericordia e capacità di discernimento, che Papa Francesco I dimostra di voler percorrere.

Marianeve Lentini

0 commenti: