LE FUNZIONI COMUNICATIVE DEL REDDITOMETRO E LA PAURA DEGLI ITALIANI


Il redditometro è uno strumento di accertamento sintetico del reddito, che consente al fisco italiano una determinazione indiretta del reddito complessivo del contribuente, basata sulla capacità di spesa del medesimo.

L'Huffington post ci informa che il "redditometro", voluto da Befera dell'agenzia delle Entrate, non ha però nessuna specifica utilità per la lotta agli evasori nel senso di riuscire a scovarli, ma ne ha senza dubbio grandissima per l'effetto deterrente.

La funzione emotiva è presente nel messaggio dell'agenzia delle Entrate
Infatti la paura del redditometro ha fatto incassare incassare al Fisco una buona quota di imposte.

In pratica terrorizza il contribuente medio e lo spinge a pagare quanto richiesto dal Fisco per evitare guai peggiori.

In 'semiotichese', è un testo che ha una forte funzione emotiva ("Attento! Il Fisco ti controlla!") e conativa/imperativa ("Paga subito e tutto ciò che chiede").
LE FUNZIONI COMUNICATIVE DEL REDDITOMETRO E LA PAURA DEGLI ITALIANI LE FUNZIONI COMUNICATIVE DEL REDDITOMETRO E LA PAURA DEGLI ITALIANI Reviewed by Polisemantica on mercoledì, gennaio 16, 2013 Rating: 5

Nessun commento:

Powered by Blogger.