NEWS
Loading...

EUROPA 2015: OBIETTIVO ACCESSIBILITÀ ISTITUZIONALE


La Commissione Europea ha proposto una direttiva sull'accessibilità dei siti Web degli enti pubblici che prevede, a partire dalla fine del 2015, l'introduzione di elementi di accessibilità obbligatori e uniformati per diverse tipologie di siti internet.

Il concetto di accessibilità del Web rimanda, come sappiamo, ai principi e alle tecniche cui attenersi nella costruzione di siti internet per rendere il contenuto di tali siti accessibile a tutti gli utenti, in particolare alle persone con disabilità.

In questo ambito esistono già orientamenti riconosciuti a livello internazionale e neutri sul piano tecnologico: si tratta dei criteri di successo e dei requisiti di conformità al livello AA contenuti nella versione 2.0 delle Linee guida per l'accessibilità dei contenuti Web (Wcag 2.0) emanate dal World Wide Web Consortium (W3C). 

Ma la Commissione Europea vuole andare oltre a questi standard: le nuove norme chiarirebbero infatti a livello istituzionale il significato di accessibilità del Web (specifiche tecniche, metodo di valutazione, relazioni, verifica bottom-up) e incoraggerebbero le amministrazioni pubbliche ad applicare le norme in tutti i servizi, non limitandosi all'elenco obbligatorio.

Auguriamoci dei risultati confortanti in tempi brevi.

0 commenti: