JAN VEERMER E IL SIGNIFICATO DI CRISTO IN CASA DI MARTA E MARIA


Il soggetto di 'Cristo nella casa di Marta e Maria', dipinto da Jan Vermeer, prima del 1654-1655 e conservato presso la National Gallery of Scotland di Edimburgo è l'episodio evangelico che ha come tema la visita di Gesù nell'abitazione di Marta di Betania e della sorella Maria.

In Luca 10,38-42 si narra di come le due sorelle accolgano Gesù in casa, ma mentre Marta si occupa delle faccende domestiche, Maria si siede ad ascoltare la parola di Gesù. Marta se ne lamenta con Gesù, ma questi le risponde: «Marta, Marta, tu ti preoccupi e ti agiti per molte cose, ma una sola è la cosa di cui c'è bisogno. Maria si è scelta la parte migliore, che non le sarà tolta».

Jan Vermeer, Cristo nella casa di Marta e Maria.
L'artista individua per la propria rappresentazione questo momento, interpretando magistralmente il testo evangelico e trasferendolo fedelmente nel suo testo visivo.

Gesù appare dunque seduto sulla destra, mentre si volge per parlare a Marta che si sporge dal tavolo, abbracciando un cesto col pane.

Maria ascolta seduta in basso a sinistra, con la testa appoggiata alla mano e il gomito puntellato sull'anca.

Questa contrapposizione alto/basso si risolve in un'altra: la prima donna rappresenta infatti la vita attiva, mentre la seconda quella contemplativa, generando il dualismo tra virtù terrena e spirituale.

Il pane sarebbe simbolo dell'eucaristia e presuppone un ulteriore messaggio: per ottenere la salvezza non basta la fede, rappresentata da Maria), ma servono anche le opere buone e gli atti di misericordia, rappresentati da Marta.

Un minuto in HD con Vermeer sul nostro canale YouTube.

JAN VEERMER E IL SIGNIFICATO DI CRISTO IN CASA DI MARTA E MARIA JAN VEERMER E IL SIGNIFICATO DI CRISTO IN CASA DI MARTA E MARIA Reviewed by Polisemantica on lunedì, marzo 26, 2018 Rating: 5

Nessun commento:

Powered by Blogger.