NEWS
Loading...

MATRIX, MONDO DIGITALE AL QUADRATO



A proposito dell'insanabile antitesi fra mondo digitale e mondo analogico di cui abbiamo scritto in uno dei nostri articoli, vi è un film, Matrix, del 1999, che ha sviluppato molto bene il concetto costruendo l'intera vicenda con un quadrato semiotico:

Gli umani coltivati dal sistema informatico Matrix sono nel settore "non analogico"

DIGITALE - Matrix, gli Agenti
ANALOGICO - la squadra di ribelli di Morpheus
NON DIGITALE - Morpheus, Trinity, Neo, l'Oracolo
NON ANALOGICO - gli umani coltivati nelle incubatrici

Il sistema informatico ,Matrix è ovviamente digitale, così come i suoi programmi sentinella in ologramma, gli Agenti.

La squadra di ribelli è formata da uomini che si sono liberati e sono uscite dalle incubatrici, quindi completamente ritornati analogici, come da natura.

Tutto il resto della razza umana, che crede di vivere e invece è immersa in un mondo olografico,  non è più umana ma non è completamente digitale, quindi è "non analogica".

Il non digitale Neo usa le armi virtuali dell'avversario informatico Matrix

Neo, l'eletto e i suoi amici Trinity, l'Oracolo e Morpheus, sono "non digitali" in quanto, pur essendo pienamente umani decidono di combattere e distruggere il sistema informatico Matrix accedendo volontariamente al collegamento digitale con il proprio corpo, per usare le armi virtuali di cui dispone l'avversario.

ADV





Ecco l'immagine del quadrato semiotico con i personaggi inseriti nella posizione di appartenenza semantica.



Un perfetto equilibrio che si basa su dinamiche di complementarietà (DIGITALE/NON ANALOGICO), contraddizione (DIGITALE/NON DIGITALE) e contrarietà (DIGITALE/ANALOGICO) e che ha reso la vicenda ancora più coinvolgente e appassionante.

Anche per gli amanti della semiotica.



0 commenti: