NEWS
Loading...

LA CASA DEGLI SPIRITI E IL QUADRATO DELL'ESOTERISMO




Un romanzo affascinante, oniricamente pragmatico, magico e misterioso, razionale e esoterico. Ecco in sintesi l'essenza de La casa degli spiriti.

La casa de los espíritus è il primo romanzo di Isabel Allende, pubblicato a Buenos Aires nel 1982.

Si racconta la saga di una famiglia cilena, sineddoche dell'intera società cilena del tempo, attraverso un roman à clef, ovvero che si occupa di descrivere eventi effettivamente accaduti nella storia, celandoli dietro una facciata di finzione.

 Ferula e Clara, entrambe appartenenti al settore esoterico

Il romanzo è stato acclamato da critica e pubblico e questo è indice che sia stato costruito seguendo le regole della strutturazione semionarrativa.

Uno dei principali quadrati semiotici presenti nel romanzo si basa sull'antitesi ESOSTERISMO e RAZIONALITA'.

Ecco quindi che abbiamo

Il quadrato semiotico de La casa degli spiriti


ESOTERISMO in questo quadrante trovano posto Clara, Ferula e gli spiriti dei circoli esoterici
RAZIONALITA' qui hanno il loro regno i pragmatici Esteban Trueba e Esteban Garcia
NON ESOTERISMO  i fratelli Nicolas e Jaime, pur così differenti stanno entrambi qui
NON RAZIONALITA' il luogo deputato per le appassionate Bianca e Alba

ADV




Una organizzazione sistematica, ordinata e precisa per raccontare al mondo le passioni e i tormenti dell'anima, il suo contatto con l'invisibile e la violenza di quanti nel mondo al di là non credono affatto.

0 commenti: