NEWS
Loading...

Marsupilami, il polisindeto cane-scimmia è il film di Pasqua

Il Marsupilami è l'incrocio buffo tra un cane e una scimmia, ha il pelo soffice giallo maculato e una coda prensile lunga otto metri.

Si tratta di un personaggio dei fumetti creato nel 1952 dal fumettista belga André Franquin.

Alain Chabat, attore e regista molto amato in Francia, ne ha firmato la trasposizione cinematografica in tecnica mista, che mischia attori reali e animazione.

Marsupilami è diventato il massimo incasso 2012 in Francia con 36 milioni di euro.

E' appena arrivato in sala in Italia, con l'obiettivo di diventare il film di Pasqua per le famiglie.



Il personaggio, un pezzo cane e un pezzo scimmia, è semioticamente, un polisindeto visivo, figura retorica consistente nel collegare insieme vari concetti con ripetute congiunzioni.

Icona di un animale immaginario, è, come racconta Alain Chabat, simbolo della libertà, della giocosità
innocente dei bambini che si fa beffe delle arguzie e del progresso degli adulti.

Ecco il trailer:



Chiara Ferrari

0 commenti: