NEWS
Loading...

Laura Boldrini, Presidente della Camera a Che tempo che fa

"Ammirare e innamorarsi delle Istituzioni" pare un paradosso in Italia. Eppure tale utopia pare il biglietto da visita del nuovo Presidente della Camera, Laura Boldrini.

I simboli nelle Istituzioni sono importanti perché devono dare l'esempio, afferma Boldrini, devono essere motivo di orgoglio.

Buoni comportamenti, buona politica e rispetto nei confronti delle persone.

Fazio replica che la parola professionista pare diventato sinonimo di insulto e non servono solo persone per
bene, ma anche preparate con allusione al Movimento 5 Stelle.

Sempre a proposito di segni, Fazio ricorda che Grillo ha affermato che Boldrini e Grasso sono simboli della partitocrazia, ma lei confuta che non è vero, che non ha mai fatto parte di partiti e che smantellare tutto, come loro vogliono, non è democrazia, la democrazia si nutre dei partiti.

Infine parla dell'Europa che ha perso la sua vera natura, e che è diventata "matrigna" usando una connotazione negativa e una metafora che ben spiega il senso delle Istituzioni Europee degli ultimi anni.

1 commenti:

Anonimo ha detto...

La sindrome di Stoccolma,
è collegata al comportamento
di ostaggi che, in mano ai sequestratori,
finiscono per simpatizzare con gli stessi
ed a considerarli non dei delinquenti
bensì degli amici.