NEWS
Loading...

Vittorio De Sica, Michele Placido e il cameo su Volare con Beppe Fiorello

Una parte minuscola ma intensissima quella di Michele Placido nella fiction Volare, il clamoroso successo di Beppe Fiorello.

Placido, icona di De Sica, era talmente convincente nella recitazione da fare il paio (con una comparazione) con l'interpretazione di Fiorello nei panni di Modugno.

Al limite, se proprio occorre trovare un neo (ma
piccolissimo) si potrebbe evidenziare il fatto che lo sguardo di Beppe è dolce è pulito, ingenuo quasi nella sua trasparenza, mentre quello del fantastico Mimmo era lo sguardo smaliziato di un uomo di mondo, che ha provato la vita, anche i suoi aspetti più duri ma è riuscito comunque a "sgattaiolare". Insomma Beppe aveva uno sguardio sornione da gatto, Mimmo da volpe.

Placido è invece riuscito, in una mimesi pressochè perfetta, a divenire più vero del vero De Sica, lasciando stupefatti per la somiglianza psicologica e mimetica con il grandissimo regista e attore.

Un successo quindi del metodo Stanislavskij, lo stile di  recitazione messo a punto da Kostantin Sergeevič Alekseev (che solitamente lo chiama psicotecnica) nei primi anni del '900 che si basa sull'approfondimento psicologico del carattere e sulla ricerca di affinità tra il mondo interiore del personaggio e quello dell'attore.

Il backstage della fiction che ha fatto il record di ascolti

0 commenti: