MAURIZIO CROZZA E LA RIDONDANZA TELEVISIVA DI MONTI


Come sempre molto frizzante Maurizio Crozza nella sua copertina a Ballarò.

Il tema dell'intervento: la stanchezza da campagna elettorale.

A cominciare con la ridondanza che contraddistingue Mario Monti: "...è così tanto in Tv che anche se la spegni ti rimane l'alone per 10 minuti...".

Poi è la volta della Finocchiaro: "...manca ancora un mese per perdere le elezioni..." .

Un accenno alle frasi di Berlusconi su Mussolini: ''...non è fascismo, è invidia!''.

E infine la parodia di Ingroia che fa fatica a elencare i candidati e i punti del programma: "...uno vale l'altro...".

Crozza, con un semplice codice dell'acconciatura, nei panni di Ingroia.
Alla fine lo stesso Crozza, in un'iperbole conclusiva, si stanca di interpretare il suo ultimo personaggio (Ingroia) e si toglie barba e parrucca, semplici ed efficaci codici dell'acconciatura che lo aiutano a connotare il personaggio interpretato.

Ecco il divertente video:

MAURIZIO CROZZA E LA RIDONDANZA TELEVISIVA DI MONTI MAURIZIO CROZZA E LA RIDONDANZA TELEVISIVA DI MONTI Reviewed by Polisemantica on mercoledì, gennaio 30, 2013 Rating: 5

Nessun commento:

Powered by Blogger.