ALBERTINI, E LA GAFFE SUI 'DISABILI'


"Le parole sono importanti" diceva Nanni Moretti in un suo vecchio e bellissimo film, anni fa.

Su una parola è inciampato oggi Gabriele Albertini, candidato alla presidenza della Lombardia.

''Auguro a Maroni - ha detto stamane - di superare molto velocemente l'influenza perché vogliamo
competizioni reali e non con 'disabili' ''.

Naturalmente è nata una polemica per il termine adoperato.

Poteva usare vari sinonimi come "malato", "indisposto", "infermo", al massimo "inabile", ma è scivolato sulla buccia di banana lessicale guadagnandosi rimproveri da tutte le parti politiche.

Nel video la frase incriminata:

ALBERTINI, E LA GAFFE SUI 'DISABILI' ALBERTINI, E LA GAFFE SUI 'DISABILI' Reviewed by Polisemantica on mercoledì, gennaio 30, 2013 Rating: 5

Nessun commento:

Powered by Blogger.