NEWS
Loading...

LE FIABE DEI FRATELLI GRIMM NEL DOODLE DI GOOGLE

Uno dei più celebri doodle apparsi sulla home page di Google Search è stato senza dubbio quello dedicato al mondo delle fiabe dei fratelli Grimm.


Le fiabe sono un elemento costitutivo della nostra identità culturale, ci hanno accompagnato durante l'infanzia e hanno fatto meditare e ragionare molti studiosi sulla loro capacità di essere testi "evergreen", che non invecchiano mai e che mantengono inalterate le loro capacità comunicative.

ADV



Vladimir Propp,  linguista e antropologo russo del secolo scorso, ha studiato con il suo "Morfologia della Fiaba" le tipologie di personaggi presenti e che ancora oggi vengono utilizzate nella realizzazione dei media e possono essere applicate alla maggior parte delle storie, siano esse letterarie, teatrali, cinematografiche, televisive sino a comprendere i videogiochi.

Alcune delle 31 funzioni di Vladimir Propp
Nelle fiabe sono inoltre innumerevoli le variabili comunicative, strutture semionarrative quali quadrati semiotici, modelli attanziali, mitemi, archetipi e via discorrendo, che rendono, attraverso questi stratagemmi di semiotica il testo assolutamente coinvolgente per un pubblico semplice, ma paradossalmente tanto esigente come quello dei più piccoli.